• Gosletter
  • Posts
  • 🚀 ⍺Gosletter S2 #3

🚀 ⍺Gosletter S2 #3

Monday Post | Celsius iniziano i prelievi | Bitcoin & Halving

Vorresti far crescere le tue competenze o il tuo portafoglio in modo efficiente?Allora Goinvest.it potrebbe essere il partner perfetto per te. Unisciti a noi e scopri cosa possiamo fare insieme.

Oggi ti proponiamo alcuni degli aggiornamenti più importanti della settimana.

  • Celsius: gli utenti idonei potranno prelevare il 94% dei fondi

  • Djed: nuova stablecoin Cardano

  • Prime Protocol: Testnet LIVE su Arbitrum

  • Twitter: invasione Monday Posts

  • Bitcoin: situazione attuale e halving

Buona lettura!

Fornisci il tuo valore aggiunto completando il Feedback alla fine della newsletter, la tua opinione è molto importante per noi!

Il tuo contributo ci aiuterà a migliorare e offrirti un'esperienza sempre più eccellente. Condividi la tua opinione con noi!

📹 Iscriviti YouTube | 📸 Seguici Instagram | ℹ️ Aderisci a Telegram | 🌐 Visita Goinvest.it

🐦 NEWS & TWEET DAL MONDO ðŸŒŽ

Celsius: gli utenti idonei potranno prelevare il 94% dei fondi

Questa settimana, la società di prestiti CeFi Celsius Network ha reso noto un processo di prelievo per gli utenti che avevano le loro criptovalute in custodia quando ha interrotto i prelievi nel mese di giugno 2022.

L'azienda ha fornito un elenco di utenti idonei che possono ritirare il 94% delle attività di custodia qualificate; la procedura è stata descritta in un documento di 1.411 pagine depositato presso il Tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York.

Agli utenti idonei verrà chiesto di aggiornare il proprio account Celsius con informazioni antiriciclaggio e KYC prima che i prelievi vengano elaborati, oltre a dettagli sulla destinazione del prelievo. Il restante 6% delle attività potrebbe essere soggetto a una decisione del tribunale in una data successiva.

La notizia giunge in concomitanza con l'emergere di un rapporto che ha rivelato che Celsius ha nascosto 800 milioni di dollari di perdite, effettuando scommesse di investimento rischiose con i fondi dei clienti.

Djed: nuova stablecoin Cardano

Una nuova stablecoin basata su Cardano, Djed, ha raccolto quasi 30 milioni di token Cardano (ADA) come garanzia subito dopo il lancio.

Il rapporto di riserva è di quasi il 600%, il che significa che ogni Djed è supportato da ben 6 volte il suo valore in ADA, per un controvalore di oltre 10 milioni di dollari ai prezzi attuali. Djed è uno sviluppo congiunto del manutentore del codice di Cardano, IOG, e di Coti, una blockchain di Layer-1.

Djed richiede un valore di garanzia del 400-800% prima di poter essere emesso da un utente ed è progettato per essere stabile in caso di stress del mercato. La fornitura circolante è di 1,7 milioni di token, mentre il token di riserva, Shen, ha una fornitura di 20 milioni e vale attualmente 38 centesimi.

Prime protocol: testnet LIVE su Arbitrum

Prime Protocol ha lanciato la sua testnet su Arbitrum, diventando il primo intermediario cross-chain che consente agli utenti di prendere margine sull'intero conto, indipendentemente dalla chain in cui si trovano.

La piattaforma è progettata per ridurre i rischi di liquidazione e di bridge hack, e utilizza la tecnologia di messaggistica di Axelar per consentire le transazioni cross-chain, integrando Wormhole per le chain non basate su Ethereum.

La piattaforma potrebbe lanciare un token in futuro e offrire incentivi per aumentare la liquidità: al momento è integrata con Polygon, BNB Chain, Avalanche e Fantom.

Questa settimana abbiamo notato che il Sentiment nell'ecosistema DeFi sta diventando sempre più positivo, soprattutto con lo sviluppo di nuovi progetti (vedi Prime Protocol) e i prezzi in aumento, come nel caso di token come Optimism (OP), che ha registrato rialzi di oltre il +25%.

Le piattaforme centralizzate, dall’altro lato, stanno cercando di trovare soluzioni, come Celsius che ha deciso di rimborsare parzialmente gli utenti. Lato Ethereum, non dimentichiamoci che la possibilità di prelevare gli ETH in staking è sempre più vicina (aggiornamento Shangai).

Nonostante il mercato ribassista, inoltre, stanno emergendo nuove realtà e, dopo la riunione del FOMC, abbiamo visto diverse cripto toccare il bottom per poi risalire. Tuttavia, bisogna ancora tener presente che alcune grandi piattaforme centralizzate possono ancora causare danni, quindi occhio alla sicurezza e alla detenzione dei tuoi fondi. Dai un’occhiata agli hardware wallet se vuoi dormire sonni tranquilli!

Twitter: invasione Monday posts

Durante questa settimana, Twitter è stato praticamente invaso da decine e decine di post riportanti come descrizione “Monday”, con un immagine raffigurante due pugni uno contro l’altro, a mo’ di “ce l’abbiamo fatta”.

Ovviamente, la crypto community è stata presa dalla curiosità, e molto probabilmente gli ultimi rialzi sono dovuti anche a questa sorta di movimento di massa. Il post è stato pubblicato da numerosi protocolli DeFi come Yearn.Finance, TimeSwap, Dopex, AuraFinance, SiloFinance, Maker, SushiSwap, Balancer e tantissimi altri. Basta guardare il thread qui sotto per capire in quanti si sono coordinati tra loro.

Tuttavia, il motivo reale di queste pubblicazioni di massa non è ancora chiaro. Molti pensano al “Blue Monday”, riconducendo quindi il trend ad un imminente crollo. Altri, invece, pensano che stia per arrivare l’airdrop più attesto del momento, forse Arbitrum (?).

Insomma, non sappiamo ancora a cosa sia dovuto, ma pensiamo sia corretto aspettarsi un’estrema volatilità nella giornata di lunedì 6 febbraio.

📈 Aggiornamenti dal mercato cripto ðŸ“‰

Bitcoin e l’halving: situazione attuale

Anche se manca ancora più di un anno all'halving di Bitcoin, sono già iniziate le chiacchiere e le previsioni rialziste sui prezzi. Per chi non lo sapesse, l'halvening (o halving) consiste in una riduzione del 50% della quantità di ricompense in BTC rilasciate ai miners, dimezzando così il tasso di inflazione di Bitcoin. Questo processo avviene all'incirca ogni quattro anni ed è stato programmato nel software di Bitcoin fin dalla sua nascita.

Una tale riduzione dell'emissione è alla base dell'attrattiva di $BTC come denaro sano, e fa parte delle tesi di investimento di molti utenti. Una panoramica più approfondita sul funzionamento di Bitcoin è disponibile qui.

Ora, a poco più di un mese dall'inizio del 2023, stiamo vedendo Bitcoin sovraperformare le azioni e molti altri cripto-asset: sarà proprio l’halving la ragione di questi rialzi?

Non lo sappiamo con certezza, ma dato che i rally dei prezzi che precedono e seguono gli halving sono stati molto frequenti per Bitcoin, gli investitori hanno ormai iniziato ad anticiparne gli effetti.

Anche se è quasi impossibile dimostrare quanto l’halving abbia a che fare con il rendimento decennale del 35.000% di Bitcoin, c'è un generale sentimento rialzista tra gli investitori.

Dato questo movimento quadriennale quasi scontato, tra l’altro, è probabile che gli investitori agiscano in anticipo rispetto a quello che potrebbero prevedere come un prossimo ciclo rialzista, generando rally improvvisi ancor prima dell’halving stesso.

L'interesse per il prossimo halving è anche evidente nell'aumento delle ricerche su Google, che risultano in forte crescita ma non ancora vicine ai massimi raggiunti durante le bull run (100).

Attualmente, il livello di ricerca ha un valore di 77, il terzo più alto nell’ultimo anno. Un interesse crescente come questo farà sicuramente bene al prezzo, almeno nel breve termine (e ne stiamo vedendo anche i risultati).

Dall’altro lato, però, non dimentichiamo che più halving vengono eseguiti, meno sarà la riduzione dell’offerta circolante, in quanto anche se la percentuale di dimezzamento è la stessa, il valore effettivo dell’offerta non cambia di troppo.

A ciò si aggiunge il fatto che quasi il 92% dei BTC esistenti è già in circolazione, e che le ricompense dei miners costituiscono solamente lo 0,1% del volume giornaliero on-chain, rendendo la pressione di vendita minima rispetto a tutti i Bitcoin scambiati.

Nello specifico, i miners emettono circa 970 BTC al giorno, mentre la riduzione prevista è di circa 485 BTC, ovvero quasi la metà di quelli prodotti giornalmente.

In particolare, se consideriamo che vengono scambiati circa 42,3 miliardi di dollari di Bitcoin al giorno, 485 BTC (circa 11 milioni di dollari) sono praticamente insignificanti.

Tutto ciò ci porta a pensare che i rialzi dovuti all’halving sono in realtà costituiti dalla visione che gli utenti hanno di questo processo, e non tanto dal fatto che vengano tolti poco meno di 500 BTC dal mercato.

Questo accade soprattutto a causa dell’andamento ciclico che Bitcoin ha avuto negli anni, segnando rialzi importanti durante e subito dopo le fasi di halving.

Dall’altro lato, sempre per quanto riguarda l’andamento attuale di BTC, notiamo che gli indirizzi che detengono oltre 10 milioni di dollari di Bitcoin hanno aumentato maggiormente le loro partecipazioni negli ultimi 30 giorni.

Questa mossa evidenzia la forte convinzione in Bitcoin che si sta creando tra le istituzioni e gli individui con un patrimonio netto elevato.

Anche se non è chiaro quanta parte degli acquisti sia legata all'halving, le balene e i detentori a lungo termine tendono ad accumulare durante i mercati ribassisti e all'inizio dei mercati rialzisti, vendendo poi al raggiungimento di nuovi massimi storici.

Alla luce di questo, ti lasciamo con una domanda: stiamo semplicemente ripetendo un altro ciclo quadriennale anche se l’halving, questa volta, sarà matematicamente irrilevante?

Continua a seguirci sul nostro gruppo Telegram per conoscere la risposta!

👨‍💻 Self-Custody - Cold Wallet ðŸ‘©â€ðŸ’»

Cold Wallet

  1. BitBox02 Bitcoin only è uno dei migliori hardware wallet in circolazione, con i suoi sistemi di SecureChip e Microcontroller;

  2. BitBox02 bitcoin only permette di conservare in maniera sicura i propri beni digitali offline, senza incappare in spiacevoli situazioni;

  3. In quando a sicurezza, è una spanna sopra ad altri wallet come Safepal o Trezor per detenere Bitcoin

Partiamo innanzitutto dall’illustrare il lato tecnico di Ledger e Trezor. Entrambi risultano abbastanza semplici da utilizzare in termini di sistema. In particolare, i due modelli di base (Trezor One e Ledger Nano S), sono composti da soli due pulsanti.

Su altri modelli, come il Model T di Trezor, è presente un piccolo schermo touch, un po’ più intuitivo e bello da vedere. Ledger può contare invece su un punto a favore dal punto di vista della sicurezza, grazie al suo chip certificato Secure Element, in grado di resistere a virus, malware e attacchi crittografici.

Inoltre, il software BOLOS integrato è in grado di isolare tutte le app utilizzate impedendo quindi scambi di informazioni sensibili tra queste ultime.

Dall’altro lato, invece, Trezor non ha un chip specifico, ma è riuscito a limitare i pericoli privando i dispositivi di batteria, WiFi, Bluetooth, NFC e lettore di impronte, in modo da ridurre al massimo le probabilità di manomissione.

Inoltre, il potente software proprietario e l’assenza di codice seriale del wallet evitano la possibilità di tracciamento e rendono l’hackeraggio impossibile. Persino l’hardware è impossibile da riparare in caso di rottura, in quanto sigillato ad ultrasuoni.

  1. SafePal S1 è uno dei migliori hardware wallet in circolazione, simbolo di efficienza e sicurezza;

  2. un wallet hardware consente di conservare i propri beni digitali offline, senza il rischio di furti e frodi;

  3. si tratta di una delle alternative più convenienti sul mercato.

Hot Wallet

  1. un hot wallet è un portafoglio virtuale che consente di detenere le proprie criptovalute;

  2. Metamask è un hot wallet Ethereum che si distingue per la sua sicurezza è intuitività;

  3. data la sua efficienza, Metamask rappresenta uno dei migliori hot wallet disponibili.

Se state cercando un modo per conservare e scambiare le vostre criptovalute in maniera decentralizzata, Metamask è la soluzione perfetta. È uno dei portafogli virtuali più popolari disponibili ed è stato scaricato oltre 1 milione di volte.

Non a caso, Metamask viene definito come il miglior hot wallet.

🙏🏼 Donazioni 💪🏼

Sostieni il nostro lavoro con una piccola donazione come se volessi offrirci un caffè in segno di apprezzamento.

La tua generosità ci aiuterà a mantenere Goinvest.it indipendente e libero da qualsiasi forma di sponsorizzazione.

Grazie per averci dato il tuo tempo, sia che tu decida di donare o meno.

🧠 Libri Letti e Consigliati 📚

Sostieni il nostro obiettivo di educare la comunità crypto ai concetti di DeFi e dell'analisi utilizzando i nostri link di affiliazione su Amazon.

Non solo otterrai i tuoi acquisti a prezzi competitivi, ma contribuirai anche a mantenere Goinvest.it gratuito e accessibile a tutti. Fai la tua parte oggi!

Goinvest's Team

Entra a far parte del mondo finanziario e delle crypto, immergiti nella pratica e assapora la saggezza dei grandi economisti e leader finanziari attraverso la lettura dei loro libri di testo. La conoscenza e l'esperienza sono la chiave per il tuo successo.

Eccoti una carrellata di libri che a noi è servita tantissimo una volta letti.

Uno dei libri più attuali, mi ha rappresentato in maniera chiara e delucidante il presente il passato e quello che potrebbe essere il futuro dell'economia mondiale. Partendo dall'Olanda fino ad arrivare a quello che potrebbe succedere nell'avvenire (SPOILER: Attenzione alla Cina)

Sempre da Ray Dalio, questo libro mi ha dato un modo di vedere differente delle crisi... guardandole da altri punti di vista e comprendendo il suo punto di vista ho capito come sono nate e come si sono concluse le grandi crisi economiche, attualmente Ray Dalio è in short sull'Europa.

Il padre fondatore del Value Invest, questo libro è un MUST nel mondo degli investimenti. Non sarà il libro più semplice da leggere, ma questo mattone di 600 pagine vi fornirà insegnamenti che saranno fondamentali. La cosa che mi resta impressa e che a distanza di tempo io personalmente lo consulto ancora.

Il libro dell'investitore più grande del mondo... non me ne vogliate ma a me sembra una grande markettata come libro, utilissimo per avere un ulteriore punto di vista di grande spessore.

Gli investimenti incutono timore, spaventano a tal punto che si rischia di passare anche la notte in bianco. Questo libro è fondamentale per accrescere la padronanza delle tue emozioni, comprenderle ed utilizzarle nel modo giusto. Per avere tutto sotto controllo e non cadere in FOMO.

🎥 NEWS E TUTORIAL DAL TUBO ðŸŽ¥

Per questa settimana è tutto!

Ricorda di seguirci sui nostri canali social per rimanere aggiornato!

Ricorda di seguirci sui nostri canali social per rimanere aggiornato!